Football Manager 2019: i 10 record da battere su FM

Avete già vinto e stravinto in questo Football Manager 2019? Avete già portato avanti le nostre carriere consigliate e vi siete già annoiati? No problem, ci pensiamo noi...

1093

Avete già vinto e stravinto in questo Football Manager 2019? Avete già portato avanti le nostre carriere consigliate e vi siete già annoiati?

No problem, ci pensiamo noi di Gamereligion.it ad alimentare la scintilla giusta nei vostri occhi e nelle vostre vite, ecco 10 record che potete cercare di emulare e superare, perchè i record, come i limiti, sono fatti per essere battuti.

Queste sono i 10 record da battere su FM che noi di Gamereligion.it vi consigliamo per Football Manager 2019, magari raccontateci la vostra impresa sul nostro gruppo ufficiale su Facebook oppure scriveteci sulla nostra pagina Facebook, il tutto usando il nostro hashtag #lesfidediGameReligion.

Dopo le 7 carriere consigliate per Football Manager 2019, ecco i 10 record da battere su FM, buon divertimento e buona fortuna, ve ne servirà.

Ps: siate onesti, ricordate che è solo un gioco.


Superare Sir Alex Ferguson

Sir Alex Ferguson è considerato uno dei più grandi allenatori di tutti i tempi, nonché uno dei manager più carismatici e influenti della storia. Con lui, il Manchester United ha dominato quasi totalmente la Premier League dal 1992 fino al suo ritiro nel 2013. Padre calcistico della Class of ’92 guidata da Ryan Giggs, David Beckham, i fratelli Neville e Paul Scholes, fino ad arrivare a Cristiano Ronaldo & Wayne Rooney.

Dalle sue iniziali, è nata una delle sfide più affascinante, emulata ed apprezzata da noi amanti di Football Manager, la SAF Challenge.

La nostra attuale sfida ai record però non mira ad emulare la SAF, bensì a superare uno dei record più difficili da battere, ossia il numero di trofei vinti da un singolo allenatore, ben 49 trofei.

Accettate questa sfida? L’unico paletto che vi consigliamo di mettervi è puntare a vincere campionati in campionati di spessore, quindi la scelta sarà tra Premier League, Bundesliga, Serie A e Liga. Potete usare anche partire da un campionato diverso da questi, come fece SAF che vinse in Scozia con l’Aberdeen per poi passare al Manchester United.

Re della Uefa Champions League

Vincere la Uefa Champions League è il sogno di tutti coloro che decidono di avviare una carriera europea su Football Manager. Alcuni ci riescono in pochi anni, magari partendo da squadre top, altri invece impiegano più tempo con scalate o micronazioni, ma l’emozione di alzare la Champions sarà uguale per tutti.

Vincerla è difficile, ma rivincerla lo è anche di più, quindi ecco un altro record da battere su Football Manager, superare le 3 Champions League vinte attualmente solo da Carlo Ancelotti, Zinedine ZidaneBob Paisley.

Anche qui vi consigliamo un limite da darvi, ossia emulare e superare Zinedine Zidane, vincitore in tre edizioni consecutive, siete pronti?

Re del Mondo

Anche in questo record da battere su FM dovrete sfidare e battere Carletto Ancelotti, attualmente l’allenatore che ha vinto più trofei internazionali.

Per diventare Re del Mondo, dovete vincere più di sette trofei internazionali, superando in questo modo il record detenuto dall’attuale allenatore del Napoli.

E’ probabilmente il record più semplice da battere, magari imponetevi solo un limite, ossia vincere almeno una Europa League o equivalente negli altri continenti, ovviamente do per scontato vincere la Champions o la Libertadores oppure un Mondiale.

Panchina blindata

Pronti ad incatenarvi sulla stessa panchina per decenni e decenni? Questo è un record di longevità molto difficile da battere, ma non impossibile. Per battere il primato dedicato alla Panchina Blindata, dovete battere l’attuale record di Guy Roux, allenatore francese che ha dedicato la sua vita all’Auxerre.

Roux è stato l’allenatore dell’Auxerre dal 1961 al 2005, quindi per ben 44 lunghi anni, partendo dal campionato regionale dilettanti. Quindi per battere questo record, vi imponiamo di partire da una serie bassa, soffrire ed impolverarvi nei campi di provincia per poi raccontare ai vostri nipotini che la vostra carriera non è stata solo rose e fiori, che il vostro nome sullo stadio ha origini lontane e povere, perchè la vita non regala nulla.

Gli imbattibili

C’era una volta una squadra imbattibile, che dominava tra le mura della sua nazione. Di chi stiamo parlando?

Dal 1986 al 1989 c’è stata una squadra veramente imbattibile e che detiene l’attuale record di 104 partite consecutive senza sconfitte, record che diventa anche più importante se inseriamo le 15 partite senza sconfitte nella coppa nazionale, che porta il record a 119 partite consecutive senza sconfitte.

In questo record da battere, il vostro rivale sarà la Steaua Bucarest, che oltre a questa incredibile striscia, vinse anche la Coppa dei Campioni 1985/86.

Supremazia Nazionale

Se in Europa, Juve, Celtic ed Olympiacos hanno una striscia aperta di 7 scudetti consecutivi vinti, nel mondo il record lo detengono due squadre, che hanno alzato l’asticella a 14 scudetti consecutivi, chi sono?

Il record di 14 scudetti consecutivi è attualmente detenuto in compartecipazione dal Lincoln in Gibilterra e dallo Skonto Riga in Lettonia.

La qualità del campionato non vi entusiasma? Provate ad abbassarvi la quota da superare con i 13 scudetti consecutivi del Rosenborg in Norvegia, altrimenti attentate al record di una Germania divisa in Est ed Ovest e sfidate il primato detenuto dalla Dynamo Berlino che dominò la Germania dell’Est per 10 anni consecutivi.

Allenatore Risiko

Veni, vidi, vici, questa sarà il vostro motto per questa sfida che abbiamo dedicato al popolare gioco da tavolo Risiko. In cosa consiste?

L’allenatore conquistatore dovrà lasciare il segno in più di 5 nazioni differenti, battendo l’attuale record detenuto da Tomislav Ivić, scomparso nel 2011, che ha vinto 7 scudetti in 5 Paesi diversi (tra Croazia, Olanda, Belgio, Portogallo e Francia).

Giovanni Trapattoni si avvicinò a questo record, ma si fermò a 4 nazioni (Italia, Germania, Portogallo ed Austria).

Vincere non è importante è l’unica cosa che conta

La citazione di Giampiero Boniperti è destinata ad accompagnarmi in questo ennesimo record da battere, vediamolo insieme.

E’ importante essere imbattibili, ma conta ancora di più vincere, quindi perchè non attentare al record di vittorie consecutive più lungo al mondo?

Per superare questo record dovete superare le 29 vittorie consecutive del Benfica, conquistate in Portogallo tra il 1971 ed il 1973. Qualcuno si avvicinò qualche anno fa, furono i croati della Dinamo Zagabria che guidata in campo dal genio calcistico dell’attuale pallone d’oro Luka Modric, si fermò ad un passo dal traguardo tanto ambito, ossia a 28 vittorie consecutive.

Buzz Lightyear

«Verso l’infinito… e oltre!»

Avete presente gli imbattibili della Steaua Bucarest citati in alto? Bene, il loro limite fu proprio il confine territoriale, infatti non riuscirono a legare l’imbattibilità nazionale con quella nelle competizioni europee. Loro non ci riuscirono, ma i portoghesi del Benfica riuscirono nella straordinaria impresa che regge da oltre cinquant’anni, fissando il tetto a 48 partite consecutive senza sconfitte tra campionato ed Europa dal 1963 al 1965.
Siete pronti a sfidare il record dei Eusebio & Co.?

Scalare l’Everest (oppure il Chimborazo)

Google ci ha appena suggerito che il monte più alto del mondo è il Chimborazo, con ben 6310 metri, ma noi puntiamo a qualcosa di scalabile e vi vogliamo immaginare come dei novelli Reinhold Messner che dedicate la vostra nuova carriera su Football Manager a provare a battere il record di promozioni consecutive detenuto dal nuovo Parma che con un salto triplo è passato in tre anni dalla Serie D alla Serie A.

Pronti alla scalata verso la gloria eterna?

Football Manager 2019: i 10 record da battere su FM ultima modifica: 2018-12-14T12:58:26+00:00 da Matteo Milo

Founder di Gamereligion.it
Studente presso l’Università del Salento, commerciale di giorno e gamer il tempo restante.
Ho collaborato con diverse testate web come nbapassion.com, BreakingSports.it e Calcio360.eu.
Addicted di Football Manager, ma non solo.
Grande appassionato di console, dai più vecchi Sega Megadrive alla più moderna PlayStation 4.

In this article
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: