Gli eroi della RIO 2019: Anteprima & Ringraziamenti

Domani partiremo con le interviste per gli eroi della RIO 2019, quindi cercherò brevemente di spiegarvi cosa significa RIO e cosa ha significato per me, la mia prima...

577

Domani partiremo con le interviste per gli eroi della RIO 2019, quindi cercherò brevemente di spiegarvi cosa significa RIO e cosa ha significato per me, la mia prima ricerca per un gioco che è blasfemia considerarlo solo tale.

RIO, cosa significa?

RIO è l’acronimo di Ricerca Italiana Official, ovvero la ricerca che si occupa di stilare, modellare e perfezionare ogni anno il database italiano di Football Manager, simulatore calcistico di Sports Interactive.

Vorrei citare Panoz, Capo della Ricerca Italiana, che recentemente ed in emozionanti righe ci ha regalato il vero significato della RIO:

La RIO è vita, sono mille caratteri diversi, persone che si appassionano al loro lavoro, a volte perdendo completamente la misura del tempo e delle priorità: qualcuno aggiunge anche gli etti al peso dei giocatori, altri dibattono ore per un +/- 1 al dribbling di quel calciatore, qualcuno recupera notizie sui trasferimenti in promozione…

La RIO sono le persone che la compongono, “Ognuno col suo viaggio, ognuno diverso” direbbe Vasco, persone vere, pronte a darti una mano in qualunque momento.

Trovate il suo intervento qui.

Nelle mie interviste chiedo spesso come si è arrivati a giocare a Football Manager ed io vi raccontai già i miei inizi, grazie ad un mio amico e vicino di casa, Gianluca, che era lì immerso in Championship Manager 01-02. Collego uno dei miei primi ricordi a Salva, vera e propria sentenza personale del Valencia in quell’edizione.

Parlare di Championship Manager è diventato di moda, ma noi cerchiamo di farlo nei dettagli, nelle sfumature e nelle emozioni di una promozione sfumata al 94esimo.

Dopo anni di gioco, dopo un anno di Gamereligion.it e un anno di amicizie virtuali e non, ho deciso di entrare nel magico mondo della Rio, ma perché?

Non per una copia o per i credits, ma per innamorarmi ancora di più di una parte che ha riempito ed accompagnato i miei anni.

La mia RIO 2019

Mi sono candidato come caposquadra dell’Empoli, neopromossa in Serie A ed Alberto mi ha affidato questo compito.

Non nego di aver avuto il timore di non essere all’altezza, magari non lo sono nemmeno stato, ma dentro RIO non si è mai soli.

Inizia la ricerca, non so nemmeno da dove iniziare, ma la RIO è organizzazione maniacale, ci sono le guide brevi e complete. Inizio ad assimilare il significato di CA, inizio a definire come modificare i parametri con il minieditor ed inizio a documentarmi sul web, su transfermarkt e sui canali ufficiali dell’Empoli, ma non solo. Guardo e riguardo le partite della stagione appena trascorsa e segno gli appunti dei ruoli cambiati per ogni singolo giocatore, delle loro mosse preferite e molto altro.

Non solo però, essenziale il supporto di Vittorio Aimati, mio vice ed ancora più essenziale Luca Di Giacomo, che ringrazierò sempre, pronto a consigliarmi modifiche ai valori e non solo.

Le fasi volano, le ore volano, gli amici mi scrivono cosa significano quelle condivisioni nel gruppo ufficiale di RIO Empoli, la passione e la voglia di perfezionare gli Azzurri di Andreazzoli. Inizia il filo diretto con la società, lo stalking positivo alla società, la rincorsa ai giocatori della primavera, la corsa ai dettagli, dalle preferenze dello staff alla carriera.

La RIO non ha padroni, ha sì una gerarchia, ma nella RIO ognuno vale uno, citando un vecchio slogan , ma la vera forza è uno per tutti, tutti per uno. Lavoriamo, discutiamo, ma siamo tutti lì ad aiutarci, pronti a venirci incontro su un Excel dedicato ai numeri di Serie c oppure ad una lista svincolati oppure ancora con affiliazioni o ingaggi.

Potrei continuare per ore ed ore a raccontarvi questa mia prima ricerca, ma  concludo qui questa breve anteprima.

Ringraziamenti

Ringrazio Alberto “Panoz” Scotta per l’opportunità che mi ha concesso, ringrazio l’immenso Matteo Zanini pronto a rispondere alle mie domande molto spesso banali, ringrazio ancora Vittorio e Luca, ringrazio tutti gli eroi di questa RIO, anche se non li cito direttamente.

Alla prossima RIO.

Matteo

Gli eroi della RIO 2019: Anteprima & Ringraziamenti ultima modifica: 2018-10-09T18:45:54+00:00 da Matteo Milo

Founder di Gamereligion.it
Studente presso l’Università del Salento, commerciale di giorno e gamer il tempo restante.
Ho collaborato con diverse testate web come nbapassion.com, BreakingSports.it e Calcio360.eu.
Addicted di Football Manager, ma non solo.
Grande appassionato di console, dai più vecchi Sega Megadrive alla più moderna PlayStation 4.

In this article
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: